Muschio

Stare con qualcuno, diventare grandi assieme, fare progetti… quanti ricordi, quanti sogni, i viaggi, una casa, che bello, l’eternità, magari, chissà. Lo si dice scherzando a volte, ironicamente, quasi fosse impossibile, così giovani, al giorno d’oggi, resistere tanti anni. Belli, diversi, complementari, gli alti i bassi di sempre per questo. Un brutto periodo poi, mille impegni, poco tempo da passare assieme, ci si ignora per un po’ e il sogno diventa lontano, quasi non fa male pensare che potrebbe non realizzarsi. I sensi di colpa, cosa sta accadendo? Sono io, lui, entrambi, la vita? Aspettare che le cose ritornino quelle di un tempo, che si ritrovi la magia. Un flirt, gli intirghi… mai conosciuti, così giovane. Vecchia dentro, dicevano già anni fa i miei parenti, troppo seria, troppo introspettiva, troppo polemica, troppo sensibile, troppo critica. Io io io andare lontano, cambiare aria, in Grecia, il mare azzurro e le case bianche, i pescatori. Sedermi a parlare con persone che non conosco, che non sanno, illudermi che gli interessi, tuttavia. Aria aria, salire su un albero e rimanere a dormire la notte, svegliarmi coperta di muschio

Muschioultima modifica: 2010-05-27T12:54:00+02:00da aesha
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “Muschio

  1. Riflettere troppo a volte fa male. Ma spesso è inevitabile. Bello partire e andare lontano, noi che siamo sempre noi, dovunque siamo. Tu troppo tutto..che è un modo per dirti che non vai bene come sei. Ti capisco. Un abbraccio.

  2. Si paga un prezzo troppo alto per essere maturati prima del tempo. Io ne so qualcosa. Tuttavia oggi non cambierei una virgola di quella che è stata la mia vita finora. Sono come sono perché ho vissuto quel che ho vissuto, precisamente nel modo in cui l’ho vissuto. E’ proprio di questi giorni una mia riflessione in merito agli altri, alle persone che mi circondano e a quelle che non fanno parte più della mia vita(mi riferisco ad amicizie chiuse di recente)…non mi concentro troppo su di loro, non più, altrimenti perdo di vista me stesso. Ti auguro di riuscire a coltivare un po’ di sano egoismo. Ciao.

  3. Per crescere bisogna affrontare….e tu nonostante la tua eta’ hai affrontato la tua vita con tanto coraggio e serieta’..ed ora hai bisogno di un po di leggerezza
    Sopra quell’albero la liberta’, un nuovo respiro per una nuova e sorprendente energia….
    un abbraccio alla mia BELLISSIMA MARZIANA

  4. Da quando hai iniziato a scrivere su questo blog, sei cambiata profondamente.

    Forse sei cambiata tu, forse ti ha cambiata lui, forse entrambi, forse la vita.

    Hai iniziato parlando velatamente di te, ora sei molto più diretta, ti racconti.

    Indipendentemente da questa breve digressione…

    Le risposte sono:

    – sì, è la vita;

    – i parenti che si fottano

    – flirt e intrighi? hai detto bene.. così giovane, avrai tutto il tempo, se vorrai, di averne quanti te ne pare.

    La vita sì, la vita è strana, e spesso è molto più dinamica di quanto vorremmo.

    Io sono arrivato ad una sola conclusione; l’unica cosa importante è quella di apprendere, di imparare e cercare di non ripetere i propri errori.

    Ti abbraccio forte,

    S.

Lascia un commento