Catena

Ecco cosa è la vita…

Ci affanniamo tanto per seguire la nostra coscienza, la nostra morale, ma alla fine ciò che rimane è solamente una serie di decisioni, di scelte, di bivi… A nessuno interessa cosa c’è dietro, quali emozioni, quali sentimenti. A nessuno importano le motivazioni, le spinte, i sacrifici. Nessuno vuole sapere davvero… Tutti si accontentano di giudicare dalle apparenze, da questa pallida catena di eventi , di cause, effetti e conseguenze.

Ma allora, a cosa serve impegnarsi, crederci ancora?

Catenaultima modifica: 2010-03-08T14:33:47+01:00da aesha
Reposta per primo quest’articolo

9 pensieri su “Catena

  1. Serve…. per fare la differenza… perchè a forza di andare controcorrente qualcuno si accorgerà di noi e magari cercherà di capire…

    Buon 8 marzo a te e a tutte le donne
    A quelle che non hanno il dono di un sorriso
    A quelle che non hanno una carezza sulla pelle
    A quelle che non conoscono la dolcezza
    A quelle che in silenzio subiscono la violenza.
    A quelle che non possono sciogliersi i capelli al vento
    Buon 8 marzo, a tutte le donne
    A quelle che abbracciano con amore
    A quelle che illuminano l’anima
    A quelle che parlano dentro oltre lo sguardo
    A quelle che sorridono con i colori dell’arcobaleno
    A tutte quelle che danno energia alla libertà della vita

  2. Se non ti impegnassi,saresti come quella gente che hai descritto,invece sei diversa , quindi per fortuna migliore, i tuoi sacrifici , le tue fatiche servono per essere orgogliosa di cio che sei e che fai , perchè credere in se stessi non’è cosa da poco , e’ una grande differenza e rende le persone speciali
    Quindi:serve…..serve…serve…soprattutto per noi stessi e credimi i risultati arrivano…come una sorpresa nel momento in cui meno te lo aspetti
    Del resto si dice che cio che si semina si raccoglie… e’ la legge della natura

  3. VIsto che tu mi lasci tanti bei pensierini ed io non sono capace di copiare un collegamento con una bella immagine ,ti lascio il mio regalo e’ un testo di Ligabue che mi piace tantissimo e in questo giorno e visto quello che hai scritto mi sembra indicato, fai finta che te la canti io ehheheh sono stonata!
    Auguri!

    Le donne lo sanno
    c’è poco da fare
    c’è solo da mettersi in pari col cuore
    lo sanno da sempre
    lo sanno comunque per prime

    le donne lo sanno
    che cosa ci vuole

    le donne che sanno
    da dove si viene
    e sanno pe qualche motivo
    che basta vedere

    e quelle che sanno
    spiegarti l’amore
    o provano almeno
    a strappartelo fuori
    e quelle che mancano
    sanno mancare
    e fare più male

    possono ballare un po’ di più
    possono sentir girar la testa
    possono sentire un po’ di più
    un po’ di più

    le donne lo sanno
    chi paga davvero
    lo sanno da prima
    quand’è primavera
    o forse rimangono pronte
    è il tempo che gira

    le donne lo sanno
    com’è che son donne

    e sanno sia dove
    sia come sia quando
    lo sanno da sempre
    di cosa stavamo parlando

    e quelle che sanno
    spiegarti l’amore
    o provano almeno

    a strappartelo fuori
    e quelle che mancano
    sanno mancare
    e fare più male

    vogliono ballare un po’ di più
    vogliono sentir girar la testa

    vogliono sentire un po’ di più
    un po’ di più

    possono ballare un po’ di più
    possono sentir girar la testa
    possono sentire un po’ di più
    un po’ di più

    al limite del piacere
    al limite dell’orrore
    conoscono posti in cui non vai
    non vai

    le donne lo sanno
    che niente è perduto
    che il cielo è leggero
    però non è vuoto
    le donne lo sanno

    le donne l’han sempre saputo

    vogliono ballare un po’ di più
    vogliono sentir girar la testa
    vogliono sentire un po’ di più
    un po’ di più

    al limite del dolore
    al limite dell’amore
    conoscono voci che non sai
    non sai
    non sai

    LIGABUE, BELLA NE?
    UN ABBRACCIO…CIAO MARZIANA

  4. Nella maggior parte dei casi, è vero… se guardiamo questi comportamenti solo come interazioni con il mondo, spesso non servono ad un emerito cazzo.

    Le persone potrebbero non capire, mai.

    Potrebbe non succedere quello che ti aspetti.

    Però..

    sai qual’è la verità?

    Che non è questa la cosa importante.

    La cosa importante è che tutte le scelte che prendiamo,
    le si prenda perchè convinti che siano quelle giuste
    in quel preciso istante.

    E che quelle scelte seguano i nostri ideali, la nostra morale e le nostre idee.

    Perchè?

    Perchè è l’unico modo, se si ha un minimo di coscienza,
    per affrontare la notte a testa alta.

    Un bacio,

    S.

  5. Serve a guardarti allo specchio ogni mattina e a non abbassare lo sguardo ad un’immagine che si omologa agli altri.. serve ad andare a letto ogni sera sapendo di aver vissuto davvero.. serve perchè ogni tanto puoi inciampare in qualche tuo simile..

  6. Eh sì.. i bivi… e quante volte capita di pensare in un modo e poi, trovatisi di fronte al bivio, decidere in modo diverso da come ci si sarebbe aspettati da se stessi…
    Difficile spiegare.
    Bel blog, profondo nella semplicità, sa cogliere gocce di quotidiano.

  7. Ritorno nel tuo blog perchè mi sono dimenticata di dirti una cosa: mi piace moltissimo la statua che hai inserito nella colonna di destra (Danaida by Rodin). Non l’avevo mai vista ma esprime un senso tragico di dolore che…lascia senza parole.
    Complimenti per la finezza di immagini e pensieri che si ritrovano in questo blog.

  8. Ciao carissima, ho letto e apprezzato molto i tuoi commenti sul mio blog. Grazie per i complimenti. Per quanto riguarda il blog, non è la QUANTITA’ dei post, che conta, ma la QUALITA’. A volte io faccio delle lunghissime ‘sbrodolate’ senza senso mentre tu sei perfetta come la tua statua, ‘pulita’: un equilibrio ideale che io non riuscirà (ahimè) mai a raggiungere.
    PS:Ho cancellato il posto ‘impazzito’… 🙂
    P.M

  9. Serve a noi stessi… alla nostra coscienza..
    a camminare a testa alta SEMPRE.
    E’ la morale che ci rende unici!
    Anche noi abbiamo trattato il tema della morale nella nostra società quotando un articolo della Stampa.
    Se dovesse interessarti puoi farci un salto 😉

    A presto

    Giusi

Lascia un commento