Primavera invernale

Improvvisamente tutto si è risolto.

Mi sono alzata questa mattina e tutto era magicamente tornato al proprio posto. Le finestreGiardinoFiorito1.jpg della mia anima si sono aperte tutte assieme e dentro di me è entrata aria nuova, fresca, pulita. Profumo di terra bagnata, profumo di arance. Una brezza frizzante ha eliminato l’odore di muffa, di chiuso e di sporco, quell’odore penetrante che si continua a sentire anche quando, in realtà, non c’è più. Quell’odore che sembra legarsi alle ossa e corroderle dall’interno.

Fioriscono improvvisamente le braccia, le gambe, il ventre, il capo… tutto ciò che prima mi sembrava ammuffito, oppresso, schiacciato, divorato fino a non essere più mio ora profuma di “tranquillità”.

 

Benvenuta mia “Primavera invernale”, non ti lascerò scappare di nuovo.

Primavera invernaleultima modifica: 2009-11-19T14:29:40+01:00da aesha
Reposta per primo quest’articolo

9 pensieri su “Primavera invernale

  1. Finalmente.sono contenta! La primavera è sempre lì fuori, aspettava solo che tu te ne rendessi conto e fossi pronta per accoglierla, quindi ti prego non distogliere lo sguardo, e se ti capiterà di sentire ancora il freddo dell’inverno ricorda che lei, la primavera è sempre lì e ci sarà finche tu sarai capace di vederla, di sentirla e di apprezzarla.
    Buona giornata.

  2. Hai scoperto l’estate di San Martino?, heheheheheh
    A parte i scherzi, Aesha, ricordati che i ventanni passano, la vita passa, ed uno/a si ritrova vecchio (come me, poveretto me) e nemmeno se ne accorge, divertiti più che puoi e come meglio puoi adesso che puoi (ammazza che frase me venuta), viviti la vita e di tutto il resto fai come diceva quello “” ma chi se ne frega “”. Sorridi alla vita e la vita ti sorriderà. Sei giovane, comportati come tale non come una vecchia musona. Per te dovrebbe essere sempre primavera anche quando fuori ci sono due metri di neve ed il termometro segna 20 sotto zero. Se un ragazzo don ti dovesse filare, pensa ” chi se ne frega chi non mi vuole non mi merita, trovo di meglio”, fai un sorriso e passa avanti.
    Ciao bella.

  3. Volevo ringraziarti per il commento, mi ha aiutata molto…
    ihihi cmq per adesso Cioccolata 1 Me 0
    Diciamo che sono a dieta per cui non mangio nulla ma mi concedo numerose dosi di cioccolato, non ha molto senso, frutta tutto il giorno e poi i cioccolattini 😛 Ma..non posso farne a meno!
    Hai perfettamente ragione, anche in situazioni di “difficoltà” sarò cmq me stessa, forse la me che amo di me, quella fragile e insicura ma fà sempre parte di me, ti farò sapere come andrà questo incontro quando decideremo di farlo!
    ps_I fantasmi sono la peggiore razza, soprattutto quelli che durano in eterno :@

  4. una giornata di sole, come stamani, ti invoglia a spalancare finestre e a lasciar entrare l’aria fresca e frizzante di novembre… quasi a spazzar via l’aria stagnante di casa e con essa portar via anche i pensieri più neri…
    Questo sole che, seppur tiepido, m’invoglia, come una lucertola, a farlo mio!
    Buon weekend! 🙂

  5. Ciao Aesha, non potevo risponderti sul mio blog, prima di venire qui e “conoscerti”….Ho letto il tuo ultimo post, e sono felice di sentire che sei nella dimensione tranquillità e se vuoi sai che puoi mantenerla per molti primavere invernali……Sono innamorata dei libri e come hai scritto bene tu sul mio blog, i grandi autori, Hesse e continuando…..pure io sul blog ho una tag che pigiandola arrivi nella mia libreria virtuale “Anobii” e solo se ci vai capirai i miei gusti…….ora vado a vedere i tuoi…..Buon fine settimana e felice di avere incontrato un anima così profonda e sensibile! Un bacio da Luisa!

  6. Sai…l’immaginazione di quel girotondo di tempi lontani e spensierati che hai espresso nel com. che mi hai lasciato, ha fatto oggi rifiorire in me un’altra primavera,ho visto la tua anima aprire la porta ed io ho aperto la mia a te, ed in questa primavera spero di seminare e di coltivare una “rosa”come quella del piccolo principe per aprirci ad un confronto di vite, nella sua interiorita’ ma anche nella sua leggerezza,ora sono di corsa, devo andare a cucinare…ma tornero’ con calma a leggere i tuoi post e se trovo lo spazio anche per giocare un po, magari un bel girotondo virtuale?si sono grande…ma anche un po bambina e se hai aperto l’anima a una nuova primavera per favore accettami come sono: seria e ridicola…. ti auguro una buona domenica
    La filastrocca e’ bellissima e per me e’ stata una grossa sorpresa, grazie

    smack

Lascia un commento