Ferma

19.12.2010       ore 00:30

 

Ti penso in questa felice notte non sapendo bene cosa dovrei provare. Dolore per averti perso, felicità per averti anche solo conosciuto, curiosità per questa tua vita che ora va avanti senza di me… cosa, cosa dovrei provare?

Sono ferma al bivio a cui mi hai lasciata. Non ho voluto dirti addio, ancora accecata dal mio egoismo, ancora scettica, forse, sulla tua forza e resistenza.

“Forse tornerà…”

Non sei tornato e fa sempre più freddo. Non ho potuto parlarti della neve con cui ho fatto pace e che forse ho imparato ad apprezzare.

Già non riesco più a scorgere il vero nelle parole che riesco a rubare dalla tua vita. Sono informazioni vuote che fanno solo nascere mille domande mute, che non posso avanzare e marciscono nel cuore. Sono fuori dai confini del tuo mondo e dai vetri smerigliati non si vedono che ombre.

L’impressione che tu sia più felice senza di me, che tu stia rifiorendo, libero ora da un cancro che ti corrodeva l’anima, sta aumentando di giorno in giorno. Dovrei anche io allontanarmi da questo bivio e lasciarti andare… i fiori più belli sbocciano quando nessuno li guarda e, forse, questa volta, il “nessuno” devo essere io e basta.

 

Sono molto stanca. È il secondo pezzo di cuore che mi portano via senza che io ne comprenda appieno il motivo. Le mie paure non erano sbagliate, hai visto?

 

Oh… ovunque io lasci cadere me stessa non fiorisce mai nulla. Possibile?

Fermaultima modifica: 2010-12-19T14:57:06+00:00da aesha
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “Ferma

  1. MI MANCHI.

    mi manchi anche quando dormo,sei il tumore che mi porterei fino alla morte..e quando la morte sopraggiunge sarei felice di aver portato avanti la mia vita con te.
    e lo sai.

    sei ancora ferma a quel bivio Aesha?

    che effetto fa non sapere che strada prendere???
    non ti importante quale sia la strada giusta,l importante è quella che non fa male.e nel nostro caso non cè.

    che fare?
    io ti ho dato il mio suggerimento la mia via verso la tua felicita.
    e anche se non ti parlo ti leggo…passo mezz ore a leggere tuo stato vuoto in MSN e pensa…ci guardiamo senza parlarci…le tue parole,le tue paure e le tue ansie mi arrivano…se chiudo gli occhi sento anche il battito del tuo cuore sai?

    sai,i hai ragione… i fiori piu belli nascono nell ombra,dove nessuno li vede… ma hanno un esistenza sprecata… preferisco la vita di un fiore imperfetto che è al centro di un grande vaso al centro tavola.

    “Oh… ovunque io lasci cadere me stessa non fiorisce mai nulla. Possibile?”
    hai 24 ore per togliere sta cazzata di dimensioni astronomiche…sennò nessuno mi toglie 721 km per darti 721 calci in culo!!

    ora ci sono altre cose che dovrei dirti…ma sai… dire i cazzi nostri in mezzo agli altri…. non mi sembra il caso… non ho bisogno che gli altri sappiano… a me interessi solo tu…E NON COME AESHA… MA COME MARZIA!

    quella fottuta persona che occupa il mio tempo quando cè e quella persona che occupa la mia mente quando non cè…e quella persona che occupa il mio tempo con i miei pensieri quando non le parlo.

    IO.

Lascia un commento