Delicatezza

Vorrei un nastro azzurro da mettere nei capelli per fermare i ricci, oggi

 

Dell’erba umida su cui correre, un sentiero che mi conduca lontano da questa città.

Un fiume in un bosco di altissimi alberi arancioni, il sole ancora basso a est.

Una mano, la tua, tesa su quella piccola rupe da cui mi vorrei tuffare, un vestito bianco mosso dal vento tiepido.

Un bacio, un sorriso, i capelli bagnati sul tuo viso.

Delicatezza … vieni.

Delicatezzaultima modifica: 2010-03-11T07:25:00+00:00da aesha
Reposta per primo quest’articolo

10 pensieri su “Delicatezza

Lascia un commento