Attesa

Necessito di un consiglio… ho bisogno di non pensare a una determinata cosa che mi sta demolendo i nervi. Sto uscendo pazza e l’ansia mi divora.

Purtroppo non posso fare altro che aspettare quindi, nell’attesa, come faccio a distrarmi? Come costringo la mia mente a non tornare sui soliti percorsi?

Oddio… sembro un disco rotto. C’è odore di chiuso nella mia testa, aria che ristagna… mi da la nausea.

Attesaultima modifica: 2009-11-18T13:54:52+00:00da aesha
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “Attesa

  1. Grazie per le cose che mi hai scritto,mi fa’piacere che di me ti arrivi questo,grazie infinite.

    Vedi piu’si cerca di non pensare ad una cosa piu’essa si ripropone costantemente e con sempre piu’forza..io di solito quando mi accade questo cerco di assecondarla nel senso che ci penso,la elaboro cercando di guardare alla cosa con calma anche se imposta poi pian piano cerco di distrarmi facendo altro o una passeggiata,una lettura,una corsa oppure un buon film bevendo una tisana calda e molto dolce.

    In genere con me funziona. Ti lascio un’abbraccio e sai che se hai bisogno io nel mio piccolo ci sono. Un sorriso Aesha 🙂

  2. Ah io ho il rimedio totale, del ghiaccio, un bicchiere, una bottiglia di Jack Daniel’s Single Barrel.

    Dopo un pò non ci sto più nemmeno io nella mia testa, figuriamoci i pensieri indesiderati..

    Ma è un rimedio molto “personale”.. oltre che sconsigliabile.

    Quindi forse meglio la tisana!

    🙂

    S.

    p.s.

    il vaffanculo non è rancore… è anzi un modo per abbandonare la malinconia dei ricordi, mandarli a quel paese e godersi invece “il momento” 🙂

  3. Oh dio, mi sembra di capirti perfettamente, mi capita spesso di non riuscire ad andare oltre un “pensiero” e il tempo sembra fermarsi e la mente insieme ad esso, non riescono ad andare avanti.
    Bhe..prova ad immaginare qualcosa di bello, a rilassarti e a liberarti dall’ansia, distogli totalmente in pensiero da quello che attendi e concentrati su altro. Il disco rotto necessita di essere cambiato quando la melodia non riesce più ad andare avanti.
    In bocca al lupo.dolce notte.

  4. è difficile trovare una distrazione quando i pensieri tornano sempre a galla. Conosco la situazione. L’unica è affrontare il problema prima possibile e uscirne. Con le ossa rotte o meno, ma in ogni caso cercare di lasciarselo alle spalle… Che aggiungere? In bocca al lupo!

    Grazie per il tuo passaggio. Personalmente mi piacerebbe riposare (il più tardi possibile, ovviamente!) sotto un ulivo…

    Buongiorno e… a rileggerci, spero! 🙂

  5. Uhm….. tu mi hai già risposto sulla notte e non aggiungo altro.
    Purtroppo non conosco la situazione che stai affrontando e la possibilità di svagarsi è solo personale…. io mi butto a capofitto sul lavoro oppure su relax col pc 😉
    Comunque a me la notte carica di forza per affrontare le situazioni “pesanti”… nonostante la mancanza di riposo….
    UN caro saluto 🙂
    Imperf

Lascia un commento