Il futuro vale più del passato

Oggi ho chiacchierato a lungo con M circa i suoi problemi di cuore ed era da tanto tempo che non mi sentivo così vicina e utile a qualcuno. Riuscivo a capirla, a pensare con la sua testa sebbene tra di noi ci siano enormi differenze, sia nel carattere che nel tipo di vita. La mia empatia è rifiorita in una sola sera… mi serviva solo uno stimolo, qualcuno che se lo meritasse davvero.cambiare.jpg

Per anni io e M non abbiamo avuto un buon rapporto. Le differenze che ci separavano ci hanno sempre portato a guardarci con sospetto e, a volte, i giudizi che abbiamo formulato l’una per l’altra sono stati un po’ affrettati e avventati. Ora, invece, negli ultimi mesi, lei è profondamente cambiata.

Se finora la sua vita era stata come una bicicletta a cui era scappata la catena, che andava avanti su terreni in discesa e lasciava che il mondo, le persone e gli uomini la guidassero, adesso è sotto il suo controllo. Ora è lei a decidere; padrona dei suoi pensieri e dei suoi desideri.

L’ingranaggio mancante, quella piccola rotellina dentata che serve per permettere alla catena di girare, è tornata al proprio posto, è stata ritrovata dopo tanto tempo. A lungo M ha sondato il suo animo alla ricerca di ciò che non le permetteva di vivere come voleva e ora ha trovato ciò che le mancava nel cuore di un’altra persona, un ragazzo fantastico che ama ed è amato sopra ogni immaginazione.

 

Gli sbagli del passato che sono tornati alla luce non devono influenzare il vostro futuro. Io so che ora sei cambiata, so perché ti comportavi a quel modo e so che se ora sei così meravigliosa il merito è anche delle tante delusioni e dei tanti errori.

Ma chi può avere il diritto di giudicarti, cara M? Chi non ha mai errato, chi non è mai cambiato?

Io ti ammiro per quella che sei ora, indipendentemente da ciò che sei stata un tempo e questo dovrebbe fare anche lui se solo non fosse così impegnato a sentirsi deluso e ferito, privato della possibilità di mostrarti con orgoglio a un mondo che ti ha già etichettato.

 

Se solo più persone capissero quanto le etichette siano sbagliasse e dolorose da portare. Come può una persone essere riassunta in un’etichetta, in un aggettivo o apposizione? È doloroso essere marchiati a fuoco da una società, da una comunità di persone che non si è nemmeno presa il disturbo di conoscerti veramente prima di crearsi una propria idea. Persone che hanno imposto la propria opinione a tutti e ti hanno cambiato la vita.

 

Non ti arrendere!

Il futuro vale più del passatoultima modifica: 2009-10-27T22:27:00+00:00da aesha
Reposta per primo quest’articolo

6 pensieri su “Il futuro vale più del passato

Lascia un commento