Halloween

Oggi è Halloween. La notte delle streghe e dei fantasmi, delle mummie e dei morti viventi, dei piccoli Dracula e Frankenstein che girano le case della città chiedendo il celebre “Dolcetto o scherzetto”. Una festa “nuova” per noi italiani, di origini europee ma ora tipicamente statunitense e canadese, che non mi ha mai entusiasmata molto. La sento ancora troppo estranea.. … Continua a leggere

Orologio rotto

Qualche tempo fa ero per caso su “Yahoo! Answers” e una domanda mi ha fatto notare una cosa bellissima a cui, chissà perché, non avevo mai fatto caso. Mi ha infatti quasi sorpreso scoprire che, mentre un orologio rotto continuerà ugualmente a segnare ogni giorno l’ora esatta per due volte, un orologio che va anche solo un secondo indietro, o … Continua a leggere

Il sapore delle nuvole

Oggi, in macchina, mia madre stava ascoltando una delle sue vecchie cassette che, a turno, accompagnano i suoi percorsi cittadini. Oggi toccava a Pino Daniele e una frase mi ha particolarmente colpito. Il suo “Sembra che mastichi le nuvole” mi ha fatto pensare alla gente che, spesso, per il colore e la forma, le associa sempre allo zucchero filato. Non … Continua a leggere

Il futuro vale più del passato

Oggi ho chiacchierato a lungo con M circa i suoi problemi di cuore ed era da tanto tempo che non mi sentivo così vicina e utile a qualcuno. Riuscivo a capirla, a pensare con la sua testa sebbene tra di noi ci siano enormi differenze, sia nel carattere che nel tipo di vita. La mia empatia è rifiorita in una … Continua a leggere

Consigli per gli acquisti

Ieri sera, sembrerà stupido, ma sono stata molto felice di rivedere dopo tantissmo tempo il “Maurizio Costanzo Show”. Ricordo che quando ero più piccola ogni tanto lo vedevo con mia mamma e imparavo davvero tante cose. Mi è sempre piaciuta la compostezza che gli ospiti riuscivano a mantenere (cosa che non avviene nella maggior parte dei dibattiti in televisione) sebbene fossero … Continua a leggere

Schiaffo

Oggi, per la prima volta dopo otto anni, e forse anche di più, ho ricevuto uno schiaffo. Sono rimasta basita. È avvenuto tutto talmente in fretta che non ho fatto in tempo nemmeno a trovare una reazione adatta. Ho pianto un po’, per l’amarezza e la delusione, chiusa in bagno come sempre quando sono triste, ma, dopo qualche minuto mi … Continua a leggere

L’importanza della maleducazione

Ricordo che a scuola, un giorno, mi successe una cosa strana che mi fece molto pensare…   Ero in classe e stavo tentando di spiegare un esercizio elementare a una mia compagna mentre il professore di matematica passeggiava allegramente tra i banchi dell’aula. A un tratto arrivò di fianco al mio banco e prese un foglio, sospeso in cima alla piramide di … Continua a leggere

Voglia di chiacchiere leggere

Stasera la luna è bellissima, sembra un’asola nel abito nero della notte. Viene voglia di giocarci, proprio come faccio sempre con i bottoni delle mie maglie quando sono nervosa o pensierosa. È bassa nel cielo, si vede appena in fondo alla mia strada di periferia scura e buia, un po’ inquietante forse, e che poco si addice a una ragazzina … Continua a leggere

apertura

Ho sempre qualche problema nell’iniziare a scrivere qualcosa, che si tratti di una lettera, una mail o addirittura un quaderno nuovo o un diario. Qualche anno fa tentai di aprire un blog ma esso era piuttosto schematico e scarno (più di quanto non lo sarà questo) e lì, solitamente, vi ci scrivevo poesie, dediche e canzoni, ma mai nulla di … Continua a leggere